Perché mi alleno?

Oggi prima di allenarmi, in questa allegra domenica pomeriggio, stavo dando un’occhiata al blog, volevo fare qualche modifica, poi mi sono messo a leggere i vari articoli per cercare errori, correzioni da fare, e prima di chiudere ho letto l’ultima mia traduzione, “Perchè ti alleni?”.
Le riflessioni che sono uscite dalla mia testa sono uguali a quelle di Dave Tate e del suo “The big woof”, sarà che tutti quelli che fanno questo sport la pensano, alla fine, allo stesso modo.

Ho chiuso il pc e sono andato a tirar fuori il bilanciere da sotto il letto e i supporti e la ghisa da nascosti dietro la scrivania. Perché mi alleno? La domanda rimaneva… Soprattutto mentre con un manubrio da 1kg riscaldavo i miei poveri gomiti che stanno recuperando in modo incredibilmente lento da un infortunio di mesi fa… Diciamolo terra terra: perché cazzo lo faccio si può sapere? Quanto sarebbe più facile la mia vita senza ginocchia che scrocchiano, gomiti che si infiammano, spalle che scattano… Potrei fare nuoto, correre, giocare a calcetto, fare uno sport da combattimento.. perché ho scelto di sollevare un bilanciere su e giù?

E’ per avere un bel fisico?

No…. Ho la fortuna di avere decine di amiche e posso assicurarvi che l’80% delle ragazze dei vostri dorsali, dei vostri bicipiti e dei vostri addominali se ne batte altamente, così come voi non vi soffermate solamente all’estetica di una ragazza. Se credete che basti avere un bel fisico per trovare l’amore della vostra vita e vi allenate per quello….. No, non sono così superficiale, non mi alleno per le ragazze, anche se a tutti piace farsi notare. Ma se potessi avere il fisico che vorrei a patto di non allenarmi? Manco morto…

E’ per essere forte?

E’ uno dei motivi… Incontrare tutta la gente che si divertiva a tormentarti qualche anno fa e guardarli a testa alta perché sai di essere ben forte di loro non ha prezzo, ma non è quello.. perché altrimenti non continuerei nonostante tutte le noie. Io sono uno piuttosto introverso, i muscoli non fanno da scudo contro il mondo, ti danno solo più sicurezza. Forse un pò è anche per questo, ma non è IL motivo.

E’ per il pump che mi da allenarmi?

Ma per favore… l’altra giorno sono andato in piscina per la prima volta dopo anni e dopo una trentina di vasche sono uscito e avevo una vena sul petto/deltoide che non avevo mai avuto nemmeno quando facevo quell’obrobrio di fst-7.. non è per il pump. Anche perché l’unico esercizio su cui faccio più di 6 ripetizioni sono le trazioni alla sbarra, a volte le dip, eccetto quando mi alleno solo a corpo libero.

E’ per sfogarmi?

Non sono schizofrenico grazie a Dio, tutti hanno la loro giornata no, tutti hanno le loro valvole di sfogo, il bilanciere mi aiuta come poche altre cose, ma se fosse solo per quello mi allenerei solo quando mi girano.

E’ per l’eccitazione che ti da stare sotto tutti quei kg?

No, ho passato mesi a divertirmi ad allenarmi solo che a corpo libero, a volte mi piace semplicemente anche correre, nuotare… Non è il bilanciere, a volte faccio solo trazioni, a volte mi basta il pavimento, altre volte i manubri, no, non sono i kg. Mi piace sfidare me stesso, ma non è solo quello… non è sempre una sfida, a volte, come oggi, mi metto semplicemente fare un esercizo perché lo voglio fare.

E’ per i doms?

Oltre che schizofrenico non sono nemmeno autolesionista, se mi allenassi per sentire dolore prenderei a testate un muro così altro che dolori del giorno dopo…
Sono riuscito a sentire un ragazzo dire “mi fa male lo sternocleidomastoideo” perché si era allenato. Per carità.. passiamo tutti nella fase da “figo” in cui dici alla ragazza “Ah, non mi toccare qui che oggi ho fatto petto”.. poi passa per fortuna. L’ho fatto anche io, certo non mi alleno per quello. Ora odio questi discorsi, non li sopporto.

E’ per gareggiare?

Non ho mai gareggiato, la prima gara a cui andrò sarà il campionato assoluto di Aprile, ma per stare nel backstage con un ragazzo che alleno e per aiutarlo e per rivedere tutte le splendide persone che ho conosciuto grazie a questo sport. Credo di avere limiti muscolo/articolari ben evidenti che non mi permettono di gestire carichi degni di una gara, sono forte, ma devo pagare cazzate come doppie con 160kg di squat con tecnica inguardabile e 5 allenamenti di fila di panca alla settimana. Me la sono cercata, ma non smetto.

Allora perchè mi alleno? Non lo so, forse non c’è una risposta… Adoro allenarmi, ma lo faccio sempre in modo diverso, non c’è uno “schema” che mi piace fare, non c’è un esercizio, li cambio in continuazione, non c’è un motivo…. sarà che senza quei dischi di ghisa non mi sento felice, sarà che quel pezzo di metallo lungo 2 metri è la continuazione del mio braccio e fa parte di me.
Sarà che purtroppo già alla mia età ho capito che tutto nella vita va e viene, tutto è fonte di problemi… l’amore, il lavoro, lo studio, la salute, in particolare quella delle persone che ti stanno a fianco… La vita può dare tutto, ma anche togliere tutto con altrettanta rapidità e quando sei giù, quando non sai a cosa aggrapparti, un ammasso di ferro e ghisa da sollevare può salvarti la vita.
Le passioni sono l’unica cosa che restano e che danno sempre una mano, senza voltarti mai le spalle.

Perché mi alleno? Perché senza il powerlifting e alle splendide persone che ho conosciuto grazie ad esso non sarei quello che sono… sarà che fondamentalmente io mi sento più “Leviatano” che “Alessio”. Perché mi alleno? Perché è una delle pochissime cose al mondo che non mi delude mai, che mi rende felice.

Annunci

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...