Nuove idee, progetti e complotti

E’ Natale, siamo tutti più buoni (come no…) e vista questa uggiosa celebrazione ho deciso di tirare le somme di questo 2011, buttar giù i propositi per il 2012 e fare alcune riflessioni.

La prima cosa che voglio festeggiare è la nascita della nuova pagina di Facebook dell’Accademia Italiana della forza: “Oltre il Fitness”. Ecco la splendida locandina:

Lo scopo della pagina è quella di divulgare concetti legati al mondo del fitness, ma finalmente slegati dalle leggende metropolitane, delle credenze da rivista e perché no, anche dal misticismo da “spartani” che ora circonda questo mondo. Il team dietro ad ogni articolo, ne usciranno circa un paio a settimana allegati a delle bellissime tavole come questa qui sopra, è veramente fantastico e stiamo lavorando per portare in Italia una nuova idea di allenamento.
Quello che ci differenzia dagli altri è che noi non ci mangiamo, non dobbiamo farci conoscere perché nel sito abbiamo il link a cui si rimanda al nostro negozio di integratori, ogni secondo che spendiamo dietro a questo progetto, così come a tanti altri, è solo per passione.

Perchè però sono contento della nascita di questa pagina?
Perché la considero un progetto realizzato, un qualcosa che in parte ho portato anche io alla creazione. La locandina qui sopra vi sarà familiare se avete letto il mio articolo sul sito dell’AIF “Allenati con quello che hai“, che è nato mesi e mesi fa dal mio primissimo articolo sull’argomento “Fitness”, ovvero quello su “la pubblicità“, sfociato poi nel mio articolo su Rawtraining “Il punto sull’allenamento funzionale” ed infine questo articolo sull’AIF.
Sto lavorando sull’articolo conclusivo di questa trilogia, che parlerà direttamente del metodo distribuito nel mondo del fitness, cercando di introdurre i concetti anche nei metodi di allenamento più comuni da palestra.
La pagina fa parte dello sviluppo di questo progetto, l’idea di fondarla l’avevo da tempo, ma non è stata mia l’idea di fondare questa, da solo non sarei mai riuscito a gestirla nel modo che ora verrà gestita insieme a tutti gli altri membri dell’Accademia. Puntiamo molto su questo progetto per farci conoscere il più possibile anche a chi non è interessato al mondo della forza e speriamo possa avere il successo che merita.

Finito questo progetto non so di preciso a che lidi puntare, mi sto rendendo conto di sapere molto poco in svariati argomenti, perciò probabilmente mi comprerò un bel pò di libri per approfondire le mie conoscenze in fisiologia, che sono alla base di questo mondo.

Approfitto del post anche per fare alcune considerazioni generali.
Da settimane in una nota famosa pagina di facebook sta impazzando una furiosa lotta tra i cattivi powerlifter FIPL e i membri del BIIO difensori della libertà, il che mi ha spinto per forza a confrontarmi con una miriade di persone nuove.
Mesi fa ho pubblicato un articolo sulla dieta del PH, da quel momento ho cominciato a leggere qualcosa in giro in modo molto, molto amatoriale, e per via del BIIO sono venuto a conoscenza della famigerata “acqua alcalina”. Un mio difetto è di chiedermi sempre “Perché?”, quindi mi sono messo a capire perché ‘sta benedetta acqua alcalina sia così miracolosa. Indovinate un pò? Nessuno studio universitario o scientifico ne dimostra gli effetti e/o benefici.

L’acqua alcalina avrebbe tali benefici, migliora, diminuisce la probabilità di avere e cura:

allergie, asma
alopecia
arteriosclerosi
artrite
calcoli
calvizie uomo e donna
cancro
candida albicans e micosi
carie
cefalea, mal di testa
cellulite, ritenzione idrica
cisti
colesterolo
depressione
diabete
diarrea cronica
edemi
emorroidi
ernia del disco
foruncoli
gotta
gravidanza
infarto
iperacidità, indigestione, gas, nausea
ipertensione, pressione alta
malattie contagiose
menopausa
micosi
nevralgia
occhi, diminuzione vista
osteoporosi
reumatismi
sclerosi multipla
sesso
sindrome premestruale
smagliature
sonno
sovrappeso
obesità
stitichezza
stress
tartaro dentario
tonsille purulente
ulcera allo stomaco
ulcera cutanea

Tratto da www.meglioinsalute.com

Ho provato a cercare delle spiegazioni scientifiche, parlo di studi seri ovviamente, ma non ne ho ancora trovati. Dato che non sono ipocrita, appena li troverò li pubblicherò, proprio per autosmentire le mie affermazioni. Certo, mi incuriosisce che una scoperta così sensazionale non sia pubblica. Ah giusto…. i complotti. Ci rendiamo conto di quante cose un pò di fottuta acqua guarirebbe? Il cancro! L’acqua alcalina cura il cancro!?! E non lo dice nessuno? Giusto, è un complotto.

In questi giorni, ammetto, mi stanno letteralmente cadendo i coglioni. Senza fare riferimenti troppo diretti, parlando con moltissime persone, noto come questa “scienza” sia totalmente “home made”. L’ho provato? Ha funzionato? Sì, allora funziona. Non ha funzionato? Non hai adattato al tuo corpo, il concetto è solo un’idea che devi adeguare.
La scappatoia perfetta che rende ogni metodo IL metodo.
Tutti riportano esperienze mistiche e straordinarie, gente che con la paleodieta non si ammala più (come no…), gente che con la paleodieta si ammala e poi torna a fare il massimale di stacco più forte di prima (fa molto Sayan), perché la febbre evidentemente fortifica, gente che digiuna e, perché gli si rimargina una ferita su un dito, quindi non una ferita d’arma da fuoco o l’amputazione di un braccio, ma ad un dito, afferma che il digiuno funzioni.

C’è gente, parlo proprio in generale, lo dico direttamente, non ce l’ho con il BIIO al momento, anche se dovrei fare riferimento in più visto che sono stato aggiunto alla lista dei bloccati della pagina del metodo in questione, dicevo? Ah sì, c’è gente che parla continuamente di complotti di case farmaceutiche, che ci fanno ammalare per poi venderci i farmaci, ma se così fosse, è meglio comprarsi i farmaci che ci vogliono vendere (e che funzionano!) o spendere 3000€ per una minchiata che non ha dietro studi scientifici seri? Voglio dire… quelli che vi propongono questa pseudo-scienza, vi spiegano veramente con studi scientifici quello che dicono o portano con sé solo esperienza e affermazioni assai strane, come il fatto che se gli uccelli migratori possono digiunare per giorni, allora con voi potete farlo? Scienza? Quando l’effetto placebo diventa scienza? Quando la totale mancanza di dati può essere supplita dal “l’ho provato e funziona”? Seriamente. Se qualcuno riuscisse a spiegarlo senza usare la parola “complotto” o senza farvi riferimento, lo starò a sentire più che volentieri.

Io credo che i veri complotti siano quelli che mettono le mani nel portafogli senza portare basi scientifiche, senza riportare dati, test. Chiedetevi il perché delle cose!
Anche se è forse una partita persa in partenza: vedasi la teoria dellamontagna di merda, che afferma che più la gente spari boiate assurde, più voi dovrete faticare per smontarle. Se non volete smontarle fa lo stesso, ma non credete a tutto come se fosse oro colato, perché tra chi crede a tutti i complotti mondiali e tra chi crede a tutto, non so chi sia più scemo.

Ora che ho detto tutto quello che volevo dire, ne approfitto per augurare ai miei lettori un Buon Natale ed un felice anno nuovo!

Nella foto: la celebrazione di Yule, il giorno del solstizio d'inverno in cui Odino e tutti gli altri dei si recano a caccia per festeggiare questo giorno
Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...