Buone feste da Prudvangar!

Il 2014 sta arrivando alla sua conclusione e come ogni anno mi ritrovo a fare qualche considerazione sul lavoro svolto e devo dire che sono molto soddisfatto, perciò con questo articolo conclusivo della stagione voglio tirare due somme.

Dopo un inizio anno partito un po’ a rilento con la pubblicazione di qualche articolo sporadico, sono contento di aver mantenuto, a partire da settembre, un piano di articoli settimanali che mi ero ripromesso per rilanciare il mio blog e, beh, ha funzionato! Gestendo il blog da solo non è facile trovare sempre qualcosa da scrivere e mantenere un livello alto, ma numeri alla mano, ce l’ho fatta e ho avuto anche successo! La mia pagina facebook in un anno ha quasi moltiplicato x3 gli utenti, viaggiando ora oltre i 4000, e il mio blog, che qualche anno fa mi venne descritto come “un blog da 500 visite al giorno”, ora viaggia sulle 2500 visite al giorno. C’è anche il mio gruppo, su cui finalmente riesco a parlare di allenamento lontano dal tediante ambiente che invece infesta altri gruppi. Insomma, quest’anno sotto questo profilo si chiude in positivo.

Sempre su questa linea, qualche giorno fa, buttando giù una lista di idee per articoli futuri, mi sono accorto che ho materiale per scrivere un articolo ogni due settimane per tutto il prossimo anno! Frequenza che mi permetterebbe sia di mantenere un buon livello di pubblicazioni, soprattutto sotto il profilo contenutistico, mi lascerebbe lo spazio per colaborare anche con altri siti e, cosa a cui tengo più di tutte, mi lascerebbe anche spazio di dedicarmi ad un progetto ben più ambizioso cui finalmente ho deciso di dare speranza e che come al solito non avevo fatto perché sono stato tanto scemo da farmi dire che non potevo. Aver dediso di approfondire molti altri concetti come la mobilità, lo stretching, l’uso dei kettlebell e molte altre cose, mi ha permesso di trovare un’ottima chiave per rinnovarmi.

Sotto il profilo agonismo, sono soddisfattissimo delle scelte che ho fatto, nel mio piccolo chiudo con +15kg sul mio massimale di panca in pedana con un bronzo ai regionali FIPE di febbraio e un quarto posto agli ultimi regionali di cui sono felicissimo.
Sotto il profilo dei ragazzi che seguo chiudo con un oro e un bronzo in FIPE e con un argento in FIPL. Nella -105 raw c’è da riferire un record di stacco ottenuto e, ahimé, subito perso in gara, un recente record di panca nella -105 e un sfiorato record di squat che ci attende alla prossima competizione, mentre nei subjunior abbiamo i record raw in squat, panca e stacco! Il gruppo delle persone che seguo finalmente ha cambiato un po’ aria e ora l’ambiente è finalmente positivo. A volte fare passi indietro può risultare una sconfitta, ma la storia che servono a prendere la rincorsa non è così da sottovalutare a volte.

Ovviamente ci sono anche le cose negative e devo ammettere che nulla le descrive più delle parole di Yotobi, utente di youtube famoso nel mondo delle recensioni di film, che descrive il web (ma nel mio caso direi il mondo dei pesi!!) come vera  piccola rappresentanzione dell’Italia, “abbiamo tutte le tipologie di lavoratore, chi si fa il mazzo e non arriva da nessuna parte, chi si fa il mazzo, ha culo e riesce ad arrivare da qualche parte, chi non fa un cazzo dal mattino alla sera e se ne lamenta e chi invece ha la spintarella”. Ma non importa, l’importante è fare la propria strada nonostante tutto e nonostante tutti, c’è sempre qualcuno che avrà qualcosa da ridire! Quello che conta è sempre essere onesti con se stessi, non scendere a compromessi per cose che non ne valgono la pena e, più di ogni altra cosa, togliersi di torno tutti quelli che in un modo o nell’altro tentano di guardarti dall’alto in basso o non ti ritengono all’altezza. Se intorno si hanno solo persone negative, tutto lo vedremo sempre sotto un aspetto negativo. Circondatevi di persone positive, create un bell’ambiente e tutto andrà per il meglio.

Non mi resta che augurare a tutti voi che mi seguite buone feste! Vi ringrazio veramente per tutte le mail di apprezzamento che mi mandate, per tutti i complimenti che mi fate e veramente per la vostra partecipazione! Senza di voi non sarei qui! Un grazie ovviamente anche tutti quelli che si fanno seguire da me con il personal training online, ogni successo che riusciamo a raggiungere insieme è una grandissima soddisfazione!

Ci vediamo nel 2015 con tutta una nuova serie di articoli sulle powerlifts, con programmi di allenamento, stretching e spero, con la concretizzazione di almeno un paio di progretti che ho nel cassetto da anni, ma che non ho mai avuto il coraggio di osare a realizzare veramente! Dopotutto, se non osi non fai niente, ma se non fai niente, che si vive a fare?

 

Annunci

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...