Come sopravvivere all’apocalisse zombie in palestra

Stavo googlando in cerca di qualcosa di interessante, poi come succede sempre quando si vaga su internet a caso, sono finito a guardare cose senza il minimo senso, un po’ come quando su Wikipedia partiamo cercando una normale informazione e finiamo a studiare quanti tipi di ragni esistono in Australia.

Tra le cose senza il minimo senso che ho trovato, la più degna di nota è stata… lo ZombieFit! Il fitness che ti prepara per l’apocalisse. Dai cazzo, è geniale nella sua assurdità, l’allenamento funzionale che ti renderà capace di sopravvivere ad un’invasione di zombie.

Recentemente c’è stata la fiera del fitness, non ho avuto occasione di andarci anche se avrei dovuto, ma ho visto tantissime immagini di gente a ballare, tutti a fare su e giù con ghirie senza sapere perché, tutti a seguire l’ultima moda e unendo le due cose ecco che sono arrivato a scrivere questo delirante “siparietto” nel mio blog: gli zombie siamo noi! Ognuno a modo nostro ovviamente, anche cercare di distinguersi sempre dagli altri fa parte di un modo di essere, perciò nessuno è mai veramente esente.

Prendendo spunto da un articoletto che avevo trovato tempo fa, con tutta questa gente che va in palestra e si interessa all’allenamento, che tipo di zombie ci sarebbero, se ci fosse una apocalisse zombie?

zombiefitness

FITNESS ZOMBIE

Il Fitness zombie è lo zombie meno pericoloso, quando era ancora umano si è sempre rifiutato di allenare le gambe con la scusa di giocare a calcetto, perciò non è in grado di stare in piedi e si limiterà a trascinarsi in giro grazie a tutto l’allenamento che ha fatto per la parte superiore del corpo. Qualora invece trovaste un esemplare in grado di muoversi, vi basterà opporre la minima resistenza per riuscire a sfuggirgli, in quanto eviterà ogni sforzo per paura di diventare uno zombie troppo grosso, lui vuole solo tonificare. Molte volte nemmeno vi noterà perché troppo intento a stare su facebook mentre si allena.

ZOMBIE POWERLIFTER

Grosso e pericoloso, ha un appetito decisamente più alto dei normali zombie. Tuttavia se avete una capacità cardiovascolare che vi permette di correre per più di un paio di minuti difficilmente riuscirà a catturarvi, desisterà in cerca di prede più facili da raggiungere. Se siete fortunati lo troverete ancora dentro un corpetto da squat con le fasce alle ginocchia e non avrà una portata superiore di qualche metro.
Se non riuscite a sfuggirgli, corrette subito sotto ad un bilanciere e cominciate a squattare nel peggior modo possibile, la sua voglia di correggervi la tecnica prenderà il sopravvento sulla fame.

ZOMBIE BODYBUILDER

Per sfuggire allo zombie bodybuilder avete due possibilità: la più semplice è essere fuori forma, se avete una percentuale di grasso elevata lo zombie bodybuilder non vi mangerà per paura di mangiare troppi grassi e troppe poche proteine, la seconda invece è andare in giro con uno specchio. Se avvistati lasciate lo specchio su un muro e scappate, lo zombie bodybuilder rimarrà a specchiarsi. Attenti a non incontrarli d’estate, approfitterranno della scusa di fare “definizione” per fare qualche minuto di cardio aggiuntivo e bruciare qualche caloria in più per inseguirvi. Al contrario, d’inverno sono quasi sempre “in massa” e vi correrranno dietro mal volentieri.

ZOMBIE CROSSFITTER

Forse più pericoloso degli zombie, poiché si crede adatto ad ogni situazione e ad ogni tipo di preda, sono veloci e anche relativamente forti, molti seguono anche la paleo-dieta e nel vedervi sentiranno il richiamo degli istinti dei loro antenati cacciatori. Potete indossare una maglietta che porti il marchio di qualche azienda famosa di merendine o dolciumi per tentare di dissuaderli dal mangiarvi perché per loro tutto ciò che non è naturale è veleno. Qualora non seguissero un regime alimentare particolare, potete sempre cercare di sfidarli in qualche prova fisica, il loro voler essere pronti a tutto avrà la meglio e si distrarranno per cercare di battervi.

ZOMBIE VEGANO

E’ lo zombie meno pericoloso, appena divenuto zombie sopravvive solo per qualche giorno, durante i quali starà sempre su facebook a postare foto di poveri umani mangiati dai suoi simili cercando si sensibilizzare gli altri zombie dal non mangiarvi.

ZOMBIE-ZUMBA

Tra tutti gli zombie è uno dei meno pericolosi, se siete fortunati lo troverete in qualche sala con altre decine di suoi simili a muoversi scoordinatamente a tempo di musica. Anche se vi vedesse, sarebbe troppo impegnato a mantenere il ritmo per cercare di raggiungervi. State attenti che non finisca la musica se siete nei paraggi.

ZOMBIE CARDIO

Se incontrate un corridore, avete la fortuna di poter fare tutto il rumore che volete, perché vaga a sguardo basso con le cuffie dell’mp3 nelle orecchie, ma nel caso vi vedesse, se non siete allenati, per voi ci sono poche speranze di scappare in modo efficace. Nonostante sia pericoloso, lo trovate in giro solo nei giorni festivi, perciò vi basterà stare a casa nelle ricorrenze particolari.

 

 

 

Annunci

4 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...